Ipnosi clinica e regressiva

Ipnosi clinica e regressiva

L’ipnosi è uno stato di coscienza indotto attraverso diverse tecniche ed avviene con la collaborazione consapevole del paziente. E’uno stato dove la coscienza razionale lascia spazio all’inconscio. L’ipnosi clinica può essere utile per recuperare ricordi rimossi e facilitarne la rielaborazione. Nell’ipnosi clinica possiamo formulare dei propositi che rimangono attivi anche dopo la seduta in stato di coscienza vigile. Propositi come smettere di fumare o interrompere comportamenti dannosi.

Nell’ipnosi regressiva ad altre vite possono riemergere le memorie dell’inconscio tramandate geneticamente.
Il soggetto in trance regressiva sa che non sta sognando ma allo stesso tempo entra in contatto con esperienze di cui non aveva alcun ricordo allo stato cosciente.

L’ipnosi regressiva serve a recuperare memorie rimosse in questa vita o in altre vite.
Memorie di situazioni che influenzano il corso ed eventi significativi della vita attuale.
L’ipnosi clinica serve a curare sintomi psicologici quali ansia, depressione, problemi alimentari, problemi sessuali, tabagismo e dipendenze in generale, l’ipnosi clinica è utilizzata anche in ambiti specialistici medici e odontoiatrici.

La psicoterapia e la consulenza psicologica  possono essere brevi, 6 – 8 sedute o di più sedute.
Possono svolgersi
online o in presenza.

Contattami su WhatsApp